Highland's Lily

CHOW CHOW

 
IL NOME
Highland's Lily
Il Giglio degli Altipiani
Tra le steppe aride degli altipiani della Mongolia spicca un fiore tanto semplice quanto prezioso, progenitore di tutta la famiglia delle Liliaceae. Terra remota, culla ideale per questa pianta nobile e rara, così come per la razza Chow Chow, che attraversando i millenni, è giunta a noi pura come l'aria di quei luoghi sconfinati.
La Mongolia, il giglio selvatico e il Chow Chow

Viviamo in un epoca di cambiamento e distruzione, ma esistono certi aspetti che non dovrebbero essere cambiati o distrutti.

Nel Chow chow abbiamo uno dei pochi tesori incontaminati rimasti, una rarità, una razza primitiva piu' o meno incorrotta dall'avanzamento inarrestabile del progresso.

Un animale naturale e, fino a un secolo fa, tanto selvaggio quanto indomato. Intelligenza, dignità, bellezza e quell'essenza intoccabile, caratteristica di tutte le creature libere di Dio.

Noi ci rapportiamo ad esso con possesso come se fosse LA NOSTRA razza. Ma e' anche una responsabilità, tramandata attraverso i secoli.

Noi ne siamo solo i custodi e come tali abbiamo il dovere di preservarlo per coloro che verranno dopo di noi.

C.E. Collet - The Chow Chow  - 1953

traduzione libera F. Caliari

HIGHLAND'S LILY
CHOW CHOW
Presentazione